Pubblicazioni

Cave

Ebook " Riqualificare le cave dismesse in Italia" Avv. Massimo Zortea

E' stato pubblicato dall'editore  Wolters Kluwer l'ebook dell'Avv. Massimo Zortea dal titolo " Riqualificare le cave dismesse in Italia". L'ebook, scritto insieme all'Avv. Paolo Felice, si inserisce all'interno della collana "Riqualificare: ambiente ed economia circolare". La prefazione dell'ebook è a cura di Edoardo Zanchini Vice Presidente di Legambiente

Copertina Ebook

 

 

Oggetto:

Riqualificare le cave dismesse in Italia

Bonifica

Commento a sentenza Avv. Alfredo Scialò

E' stato recentemente pubblica sulla rivista Diritto e Giurisprudenza Agraria, Alimentare e dell'Ambiente n. 2/2018 e sul sito www.lexambiente.it il commento dell'Avv. Alfredo Scialò alla sentenza del Tar Calabria - Catanzaro, Sez. I 29 gennaio 2018 n. 262 in materia di bonifica di siti di interesse nazionale (SIN).

Oggetto:

La bonifica dei siti di interesse nazionale (SIN) e il ruolo delle Province

Rifiuti

Commento a sentenza Avv. Massimo Zortea

E' stato pubblicato sul numero 17/2017 della  rivista Ambiente e Sviluppo e sul sito www.lexambiente.it il commento dell'Avv. Massimo Zortea alla sentenza del Consiglio di Stato n. 4670/2017  dal titolo Cave, rifiuti da estrazione e uso di rifiuti diversi: il Consiglio di Stato ignora la Corte di Giustizia Ue (nota a CDS n. 4690/2017 e a C.G. Ue 2016 in causa C-147/15).

Zortea_Felice AMBI_2017_12

Oggetto:

Riempimento dei vuoti di cava

Il Piano di zonizzazione acustica: tra scelte discrezionali e rispetto dei principi di proporzionalità e ragionevolezza

Il TAR Lombardia sez. Brescia, con la sentenza n. 155/2020,  ha affrontato i profili giuridici e tecnici del   piano di zonizzazione acustica comunale evidenziando la necessità che sia sempre sorretto dai necessari requisiti di   ragionevolezza e proporzionalità che devono legittimare l’azione amministrativa. Nel caso di specie, i Giudici amministrativi sono stati investiti della richiesta di annullamento della delibera […]

etichettatura prodotto

L’etichettatura di origine nel Regolamento n. 775/2018

L’articolo 26 del Regolamento 1169/2011[1] riconosce alla Commissione Europea la possibilità di introdurre nuove regole per l’etichettatura del prodotto con particolare riferimento al paese d’origine o il luogo di provenienza di un alimento. Su questa base la Commissione Europea ha approvato il Regolamento n. 775/2018[2], relativo proprio alla c.d. etichettatura d’origine, alla fornitura di informazioni […]

circular economy

Pacchetto economia circolare: trasmessi gli schemi di decreto legislativo in Commissione Ambiente della Camera dei Deputati

Sono stati trasmessi alla Camera gli schemi di decreto legislativo di recepimento delle direttive comunitarie, (Direttiva UE 2018/849, Direttiva UE 2018/850, Direttiva UE 2018/85, Direttiva UE 2018/852)  facenti parte del  pacchetto economia circolare ed entrate  in vigore il 4 luglio 2018.  Gli Stati membri dovranno recepirle entro il 5 luglio 2020. Tra gli obiettivi delle nuove direttive è previsto […]

corte di cassazione

Gestione dei rifiuti: principio della responsabilità condivisa

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza 5912/2020 ha ribadito il principio della responsabilità condivisa di tutti gli operatori nella gestione dei rifiuti che trova il suo fondamento nei principi comunitari in materia ambientale di correzione alla fonte e di chi inquina paga. Ne deriva che  la responsabilità per la corretta gestione dei rifiuti […]

Pasta

Pasta: AGCM contesta le modalità di etichettatura

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha condannato una  nota catena europea di supermercati, a seguito di istruttorie concernenti la promozione e commercializzazione – nei punti vendita e on line– delle linee di pasta “Italiamo” e “Combino”. In particolare, tali prodotti venivano presentati al consumatore mediante confezioni che, enfatizzando sulla parte frontale l’italianità del […]

EUFlag

ETS: il Parlamento Europeo adotta la relazione annuale sul mercato del carbonio

Il 16 gennaio 2020 il Parlamento dell’Unione Europea ha adottato la Relazione annuale sul funzionamento del mercato europeo del carbonio per l’anno 2018. La Relazione è di particolare importanza perché fornisce indicazioni circa i progressi dell’Unione Europea nel raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra. Il Sistema europeo di scambio […]

Redazione Pastazzo

La Cassazione interviene nuovamente sul pastazzo di agrumi

La Corte di Cassazione, con la sentenza 1426 del 2020, si pronuncia nuovamente sulla qualificazione giuridica dello scarto di lavorazione degli agrumi, il cd. “pastazzo di agrumi”. Il giudice sulla scia delle precedenti pronunce conferma che l’accumulare grandi quantità di “pastazzo” su un terreno, senza adoperare alcuna cautela per la sua conservazione, costituisce abbandono o […]

Una veduta esterna della Corte Costituzionale, Roma 29 gennaio 2013.
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

La Corte Costituzionale si apre alla società civile

Con una delibera dell’8 gennaio 2020, la Corte Costituzionale ha introdotto delle integrazioni alle disposizioni che regolano suoi giudizi. In particolare – si legge nel comunicato pubblicato dalla Corte – l’ 4-ter delle Norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale prevede che qualsiasi formazione sociale senza scopo di lucro e qualunque soggetto istituzionale, […]

it_ITItalian
it_ITItalian