Ambientesafe2

Compiti e responsabilità del responsabile tecnico dei rifiuti

Con la Deliberazione n.1 del_23.01.2019, il Comitato nazionale dell’Albo gestori ambientali ha specificato i compiti e le responsabilità del responsabile tecnico ai sensi dell’art. 12 comma 3 del Decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 120 del 3 giugno 2014. In linea generale, ai sensi dell’art. 12 comma 1 […]

sicurezza_04_870x440 copia

La rintracciabilità degli alimenti nella sentenza del Tar Calabria n. 88 del 21 gennaio 2019

Il Tar Calabria richiama i principi generali in materia di rintracciabilità degli alimenti. Come richiamato dai Giudici amministrativi, l’articolo 18 del Regolamento (CE) n. 178/2002, prevede l’attuazione di un sistema di rintracciabilità degli alimenti in tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione, secondo un approccio definito “una fase prima…una fase dopo”, finalizzato […]

thumb_DSC_0459_1024 copia

Sanzioni più elevate in materia di lavoro

La nuova legge di bilancio ( L. 145/2018) ha introdotto all’art. 1 comma 445 delle maggiorazioni alle sanzioni in materia di lavoro. Con Circolare-n-2-del-14.01.2019 l’Ispettorato Nazionale del lavoro fornisce alcuni chiarimenti in merito alle maggiorazioni previste.   Maggiorazione del 20% art. 3 del D.L. n. 12/2002 (conv. da L. n. 73/2002) maxisanzione per lavoro nero art. […]

EUFlag

Europa a impatto climatico zero entro il 2050

La Commissione europea ha adottato una visione strategica di lungo termine per un’economia a impatto climatico zero entro il 2050 – Un pianeta pulito per tutti. La strategia evidenzia come l’Europa possa avere un ruolo guida per conseguire un impatto climatico zero, investendo in soluzioni tecnologiche realistiche, coinvolgendo i cittadini e armonizzando gli interventi in […]

Bonifica dei siti contaminati: la figura del proprietario non colpevole

Il Tar Lombardia sez. Brescia, con la recente sentenza n. 964/2018, ha richiamato i principi consolidati della giurisprudenza amminiatrativa in materia di bonifica dei siti contaminati e responsabilità del proprietario non colpevole. Di seguito quanto ribadito nella sentenza. a) a carico del proprietario o di coloro che a qualunque titolo abbiano la disponibilità dell’area interessata […]

it_ITItalian
it_ITItalian